Home » Blog » EPC Contractor: chi sono e cosa fanno

EPC Contractor: chi sono e cosa fanno

epc contractor

EPC è un acronimo utilizzato per indicare la fornitura di un complesso sistema di servizi da parte di una ditta appaltatrice specializzata in servizi ingegneristici. La ditta appaltatrice segue in toto la realizzazione del progetto, sia dal punto di vista logistico sia da quello pratico, di cui diventa il referente unico sia dal punto di vista burocratico sia dal punto di vista strettamente pratico.

Cosa significa EPC?

Nello specifico l’acronimo EPC sta per Engineering, Procurement e Costruction: con questi tre termini si indicano le tre macroaree nelle quali opera un EPC Conractor, che sono progettazione ingegneristica, reperimento materiali e realizzazione vera e propria.

Quando un appaltatore (General Contractor) si affida a un EPC si aspetta di non doversi sobbarcare alcuna incombenza o responsabilità relativa alla realizzazione del progetto, di cui si limiterà semplicemente ricevere “le chiavi” a lavori conclusi, avviandone quindi l’utilizzo e l’usufrutto.

EPC Area ingegneristica

In ambito ingegneristico un EPC si fa carico di diversi aspetti del progetto di partenza e attinge a competenze proprie di diverse aree ingegneristiche, tra cui: ingegneria di base, ingegneria dettagliata, pianificazione ingegneria delle costruzioni.

Naturalmente l’unicità di ogni progetto richiederà particolari competenze ingegneristiche che saranno fornite da vari specialisti o da squadre di specialisti a seconda delle necessità e delle dimensioni del progetto.

EPC Area Approvvigionamenti

La realizzazione di progetti di grandi dimensioni richiede necessariamente grandi sforzi logistici. Una delle task principali, in quest’ambito, è la selezione e il reperimento di materiali per la realizzazione del progetto e il loro aquisto, quindi la logistica del loro trasporto in loco e naturalmente della loro ricezione.

Rientrano in questa macro area anche le incombenze burocratiche, come l’espletamento dei doveri di fatturazione.

EPC Area Costruzione

In questo settore rientrano tutte le attività strettamente connesse alla realizzazione concreta del progetto, cioè alla sua edificazione. In quest’area rientrano pertanto mansioni di ingegneria civile, di ingegneria meccanica e di installazione di tutti i sistemi elettrici necessari al corretto funzionamento dell’impianto o dell’edificio in realizzazione.

Naturalmente, a seguito della realizzazione e della consegna del progetto verranno forniti anche servizi di collaudo e messa in servizio di tutti gli impianti e di tutte le strutture appena realizzate. È anche possibile prendere accordi che riguardino la manutenzione e il periodico ammodernamento degli impianti compresi nel progetto.

I vantaggi offerti da un EPC Contractor

Dal punto di vista del cliente, affidarsi a un EPC Contractor permette di godere di un gran numero di vantaggi, tra cui una maggiore facilità di monitorare l’andamento dei lavori e il rispetto di tutte le clausole contrattuali, dal momento che il referente per tutti gli aspetti del lavoro è unico così come unico è il contratto che vincola cliente e contractor.

Non bisogna dimenticare inoltre la grande facilità con cui sarà possibile operare un efficace controllo dei costi. Nella maggior parte dei casi, infatti, all’atto della firma del contratto vengono specificati il costo e la durata totale dei lavori.

In questa voce rientra naturalmente il compenso spettante all’EPC contractor, che viene determinato sulla base di diversi fattori tra cui ovviamente la complessità del lavoro da svolgere e la variabile di rischio implicito nel progetto.

Proprio la gestione del rischio è un fattore fondamentale da tenere in considerazione in questi casi: molte ditte preferiscono infatti stipulare un accordo con un EPC Contractor (pur possedendo i mezzi e le conoscenze tecniche per realizzare un certo lavoro autonomamente) al fine di non farsi carico del rischio associato al progetto, ritenendolo eccessivo o non gestibile.

Infine, un EPC Contractor è in genere una ditta estremamente specializzata nel proprio settore e, per questo, è in grado di reperire materiali e manodopera specializzata in qualsiasi condizione e in completa autonomia, inoltre conosce a perfezione tutti gli iter burocratici a cui è necessario adempiere per eseguire un lavoro completamente a norma di legge. Per i motivi appena citati questa particolare forma di accordo è molto utilizzata nell’ambito dell’industria delle costruzioni, poiché semplifica in maniera significativa il processo di realizzazione di un progetto complesso e redistribuisce i rischi in maniera gestibile per le varie imprese coinvolte.  È in grado inoltre di velocizzare la realizzazione dei lavori, rallentata in genere dal necessario e a volte complesso scambio di informazioni tra le varie ditte a cui sono stati appaltati i diversi aspetti del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.