Home » Blog » Italiani ed Internet, quando un trend cresce

Italiani ed Internet, quando un trend cresce

internet mondo

A partire dal 2020, praticamente l’anno del Covid – 19 come è già passato alla storia, il mondo intero ha subito, volente o nolente, una serie di trasformazioni che hanno accelerato dei trend già presenti all’interno della popolazione globale.

Con la comparsa della pandemia, e l’iniziale divieto di uscire di casa se non per motivi strettamente necessari come la spesa ed il lavoro, le persone “costrette” tra le quattro mura domestiche si sono trovate costrette a fare i conti con una mole impressionante di tempo da far trascorrere.

Per fare la spesa o concedersi un pasto più sfizioso rispetto al solito si è dunque ricorsi ai diversi servizi di delivery che, al pari di colossi dell’e – commerce come Amazon oppure eBay per una serie di altri prodotti, rendevano possibile il consumare dei piatti diversi o etnici in totale sicurezza.

Ovviamente, però, non si poteva solo ordinare da mangiare e quindi si è pensato bene di “aumentare” le proprie doti culinarie passando più tempo dietro ad impasti, farine e fornelli, ma soprattutto su Internet per poter avere sotto mano una quantità incredibile di ricette e tutorial di ogni tipo.

 

Proprio quest’ultimo strumento, ovvero Internet, si è rivelato decisivo per un 2020 da dimenticare, per un 2021 di generale ripresa e per un 2022 che, purtroppo, sembra non essere partito con il piede giusto per quanto riguarda l’attuale situazione pandemica italiana e non.

Internet è stato dunque lo strumento principe, pardon per la ripetizione, grazie al quale i cittadini italiani hanno potuto studiare, frequentare altri corsi, giocare, informarsi e svagarsi. Del resto, visto che il periodo storico era “assolutamente fuori controllo”, la cosa migliore da fare era stare al sicuro a casa ed aspettare buone notizie.

Parlando dunque del settore “svago” sono stati in molti quelli che, dopo aver acquistato uno strumento musicale oppure una console di gioco su Amazon, hanno spulciato a fondo YouTube e social network alla ricerca di ulteriori consigli ed approfondimenti. O anche, più semplicemente, per scambiare quattro chiacchiere con altri appassionati sparsi un po’ per tutto lo Stivale.

Quando arrivava la sera, dopo una giornata di call e smart working, che cosa c’era di meglio se non un bel film o una maratona di una delle maggiori serie televisive del momento? Era questo, dunque, il momento migliore per sfruttare appieno i cataloghi dei diversi servizi in streaming come Netflix, Amazon Prime, Disney+ e così via.

navigazione internet tablet

Fra tutti questi eccezionali momenti di svago non va poi dimenticato il passatempo per eccellenza, ovvero il gioco. Un paio di click e si era subito pronti a scaricarli legalmente, ed al giusto prezzo, da piattaforme come GOG, Steam eccetera, ma ci sono anche altri tipi di giochi.

Stiamo infatti parlando del gioco d’azzardo che ha particolarmente sofferto a causa delle chiusure di casinò ed altri luoghi similari. Proprio per questo motivo ci si è letteralmente “lanciati” in quella giungla che è l’ambito del virtuale tra i migliori slot con soldi veri ed altri casinò con tecnologia VR per provare qualche brivido in più e godersi anche un po’ di competizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.