Home » Blog » Riciclo creativo: 10 idee per riciclare oggetti e rivenderli

Riciclo creativo: 10 idee per riciclare oggetti e rivenderli

riciclo creativo

Riciclare oggetti per creare nuovi strumenti, vestiti o cose di vario genere è un’azione incredibilmente intelligente e contro ogni tipologia di spreco. Ultimamente, il riciclo creativo ha permesso a molti di recuperare oggetti inutilizzati, usarli per qualcosa di nuovo oppure, semplicemente, rivenderli.

Se sei uno che detesta gettare le cose ma a cui piacerebbe liberarsi di un po’ di roba, il riciclo creativo potrebbe essere un buon metodo per riciclare vecchie cose e rivenderle, magari online, rimettendo in piedi il commercio dell’usato.

Di seguito trovi 10 semplici idee per riciclare oggetti e rivenderli, divise nelle 5 principali e in altre 5 utili idee.

Le 5 principali idee per riciclare vecchie cose e rivenderle

Riciclare o rivendere vestiti

I vestiti sono sicuramente degli oggetti parecchio malleabili, utilizzabili davvero per un’infinità di cose e la cui versatilità ne favorisce il riciclo creativo. Dei vecchi jeans ormai troppo stretti? Con un po’ di ingegno (e abilità con lo spago) potrebbero diventare una piccola borsetta da mare, comoda e carina da vedere.

La stessa cosa può andare per delle vecchie magliette consumate, ottime per la creazione di piccoli tappetini o pochettes di medie dimensioni. 

Ciò che serve principalmente è un po’ di fantasia: praticamente ogni abito può essere disassemblato e ricomposto come meglio si crede, creando davvero di tutto. Se siete a corto di fantasia aprite un account su ebay, subito o vinted e avrete la possibilità di vendere i vostri abiti usati, o anche gli abiti che non avete mai indossato. In questo modo avrete generato un guadagno extra!

Riciclare bottiglie, lattine e barattoli di vetro

La maggior parte dei rifiuti che vengono prodotti in ogni casa riguardano soprattutto tutti i contenitori per cibo o materiale organico. Invece di gettare lattine, barattoli e bottiglie di vetro, questi possono essere lavati e riutilizzati magari per il contenimento di un buon vino artiginale, una marmellata o una salsa fatta in casa.

Riutilizzare i contenitori per conservare prodotti artigianali e fatti in casa permette, non solo di avere a disposizione un metodo sicuro per la conserva, ma anche un packaging pronto e carino per, eventualmente, rivendere il proprio prodotto. 

Moltissimi small business sono partiti proprio con questa tecnica. Dalle bottiglie ad esempio è possibile creare lampade, lampadari e oggetti luminosi semplicemente posizionando una luce all’interno e lavorando l’esterno in maniera creativo. Potete anche posizionare dei paralumi sulla parte superiore.

Riciclare tappi di sughero

Tra le grandi idee per il riciclo creativo c’è sicuramente quella ri-utilizzo dei tappi di sughero. Oltre ad essere presenti in innumerevoli prodotti imbottigliati, i tappi di sughero sono il massimo per la creazione di nuovi oggetti, con proprietà anche particolarmente interessanti. 

Con i tappi di sughero si possono, infatti, costruire dei poggia bicchieri, dei tappetini, cornici e altri prodotti che possano sfruttare la loro proprietà anti-calore. Come sotto-pentola, ad esempio, i tappi di sughero svolgono una funzione eccellente.

Riciclare o rivendere posate antiche da cucina

Anche le posate possono costituire un metodo intelligente di riciclo. Soprattutto per quanto riguarda le vecchie posate, ricche di ornamenti gotici o barocchi, è possibile individuare metodi simpatici per la rimessa in circolo del prodotto. Queste posate vengono infatti spesso usate per creare eleganti cornici per specchi e orologi, nonché ferma carte di design o oggettini per l’arredo di un ristorante o di una rosticceria.

Allo stesso modo, i cucchiai possono essere piegati e fissati ad una tavola di legno per creare comodi appendiabiti, carini e simpatici. In alternativa potete semplicemente provare a rivendere le vecchie posate della nonna in un mercatino delle pulci o un mercatino di antiquariato.

Riciclare CD e DVD e rivenderli

Una vecchia raccolta di CD e DVD, all’apparenza immondizia, ha tutte le carte in regola per comporre una vera esposizione artistica. 

Questi prodotti, sorprendentemente apprezzati da molti, possono essere ricomposti in maniera incredibilmente fantasiosa, creando composizioni d’arredo, pezzi d’arte da appendere o strumenti per la creazione di giochi di luce.

Il materiale di CD e DVD, infatti, riflette la luce diretta creando effetti particolarmente suggestivi. Non sarebbe strano vendere un’opera simile ad un mercatino o simili.

Altre 5 utili idee per il riciclo creativo: creare oggetti da rivendere

  • Riciclare i pallet: con questi grandi strumenti di legno è possibile costruire interessanti mobili d’arredo, come scaffalature e comodini, scarpiere artigianali o piccoli armadietti. Serve giusto un po’ d’impegno.
  • Creare Eco-Gioielli: utilizzando sempre materiali di scarto come bottoni, tappi o matite, in molti si destreggiano nella creazione di collane, orecchini o bracciali totalmente green ed ecosostenibili.
  • Cucce per animali con materiali riciclati: cani o gatti che siano, costruire una cuccia con un vecchio scatolo, un monitor di pc oppure ancora degli pneumatici e qualche accorgimento può essere un’idea originale ed innovativa per la cura degli animali, salvaguardando anche l’ambiente dagli sprechi.
  • Ritrasformare una chitarra: un vecchio strumento scordato o rovinato dall’usura può essere rivisto e riprogettato per creare librerie, vasi oppure oggetti decorativi di vari colori.
  • Lampadine a incandescenza: possono essere riutilizzate come oliere, portafiori, sculture o clessidre. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.